Lazio, Luis Alberto: “Champions? Nessuno ci dà per favoriti, ma vedremo. Futuro? Qui sto bene”

Foto Antonio Fraioli Luis Alberto - Foto Antonio Fraioli

“Mi sto rimettendo in forma, ho forzato per il rientro perché venivo da un buon momento e non sono rientrato al top. Dopo la partita contro l’Atalanta mi sono pentito perché la ferita si è aperta. Champions? Nessuno ci dà per favoriti ma abbiamo le nostre possibilità. Ci piacciono le squadre che attaccano e concedono spazi. Per andare lontano dobbiamo batterei migliori. La squadra è di nuovo felice e dobbiamo continuare così”. Queste le dichiarazioni di Luis Alberto, centrocampista della Lazio, che oggi ha rilasciato un’intervista a Marca parlando della sfida contro il Bayern Monaco negli ottavi di finale di Champions League. In merito alla lite con il presidente biancoceleste Claudio Lotito ha aggiunto: “È stata risolta nel modo in cui doveva essere risolta. Mi metto a disposizione di Inzaghi e di Peruzzi e nessuno mi può rimproverare per i mio sacrificio”. Infine sul suo futuro: “Alla Lazio sto bene. Se il club decide di vendermi è un’altra storia, ma finché ho un contratto in biancoceleste voglio essere il migliore“.