Lazio, Inzaghi: “Con Verona partita impegnativa, Acerbi non è al massimo”

Simone Inzaghi, Lazio - Foto Antonio Fraioli

“Ci attende una partita impegnativa, affrontiamo un avversario che ha fatto molto bene, occorrerà disputare un’ottima gara indipendentemente dalla classifica e dall’avversario. Abbiamo raggiunto il nostro grande obiettivo ma mancano tre partite, dovremo disputarle nel migliore dei modi”. Cosi’ il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha parlato alla vigilia del match contro il Verona, che andrà in scena al Bentegodi domani alle 19:30. “Chi scenderà in campo? Ci attende l’allenamento di oggi, vedremo come stanno i ragazzi, come hanno recuperato, chi sarà disponibile per la sfida di domani, ho qualche decisione da prendere ma lo faremo con calma – ha proseguito il tecnico biancoceleste che poi ha parlato degli infortunati – Dobbiamo sciogliere alcuni dubbi prima di stilare l’elenco dei convocati, Cataldi, Vavro, Acerbi e Marusic probabilmente non sono al massimo, valuteremo domani se utilizzarli o meno. Lazzari sarà squalificato mentre sappiamo che Lulic, Radu e Leiva quest’anno non ci potranno più dare una mano”, ha concluso Inzaghi.