Juventus-Torino, Sarri: “Su Dybala non ho mai avuto dubbi”

Juventus, Maurizio Sarri - Foto Antonio Fraioli

Con Dybala c’è un rapporto buono e schietto. Su di lui non ho mai avuto dubbi e gli ho sempre detto quello che penso sul modo di allenarsi. L’ho portato alla convinzione di dover giocare più vicino a Ronaldo perché porta un vantaggio ad entrambi”. Queste le dichiarazioni di Maurizio Sarri dopo la vittoria della Juventus per 4-1 sul Torino nel derby dell’Allianz Stadium. La formazione bianconera allunga a +7 sulla Lazio, in attesa del match dei biancocelesti contro il Milan: “Non era una partita semplice – ha spiegato il tecnico bianconero ai microfoni di Sky Sport – Dopo essere andati avanti di due gol, il rigore di Belotti ci ha innervosito e abbiamo avuto qualche minuto di confusione. Poi nel momento di stanchezza, è venuta fuori la qualità superiore della Juventus”. L’autore del 2-0 è stato Cuadrado, autore di un’altra grande prestazione: Mi ha sorpreso per l’applicazione e la generosità nel giocare nella linea difensiva. Ha una concentrazione in allenamento fuori dal normale ed è diventato un difensore di buon livello”. Poi su Cristiano Ronaldo, al primo gol su punizione in Italia dopo circa due anni: A fine partita mi ha detto ‘finalmente ce l’ho fatta’. Probabilmente ha sofferto questa situazione”, ha concluso Sarri.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio