Juventus, Paratici: “Abbiamo scelto Sarri perché è l’allenatore migliore per la Juventus”

La dirigenza della Juventus con il presidente Andrea Agnelli - Foto Sportface

Le parole di Fabio Paratici nel giorno della presentazione di Maurizio Sarri: “Abbiamo scelto il mister perché è l’allenatore migliore possibile per la Juvenuts. Ha mostrato grandi qualità in Italia e in Premier League, è il più adatto per la Juventus”. Dopo questa forte affermazione e convinzione ha parlato poco Paratici, lasciando tutta la meritata scena al nuovo tecnico ma ha spiegato comunque alcune cose. Intanto la durata della trattativa che non è durata un mese perché erano già decisi nel prendere l’ex tecnico di Napoli e Chelsea: “La trattativa non è durata oltre un mese. Bisogna avere rispetto di tutte le parti in causa. Tra grandi club bisogna rispettare tempi e formalità, noi avevamo le idee chiare fin da subito”. Con l’arrivo di Sarri gli obiettivi della Juve, sottolinea Paratici, non cambiano: “Conta sempre vincere”. 

Ha specificato infine che la scelta di Sarri è sempre stata la prima scelta e ha poi speso due parole sul mercato: “Pogba lo conosciamo bene e li vogliamo bene ma è un giocatore del Manchester United. Rabiot è un giocatore che interessa a tanti, noi facciamo la nostra corsa come per altri giocatori. Con Maurizio ci confrontiamo tutti i giorni”

About the Author /

A 6 anni i primi calci a un pallone, a 12 le prime pedalate in sella a una Bianchi e non ci è voluto molto a capire che quelli erano i miei due mondi e che avrei dovuto raccontarli, scrivendo i gol dei campioni e le imprese degli eroi su due ruote. A 20 anni mi ritrovo a studiare presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Bologna