Juventus, niente multa a Benatia per gli insulti a Crozza

di - 17 aprile 2018
Medhi Benatia - Foto Antonio Fraioli

La Juventus ha deciso: nessuno sgabello come avvenuto per Bonucci un anno fa e nessuna multa per Medhi Benatia in seguito agli insulti social nei confronti di Maurizio Crozza, che a dir la verità era stato molto diretto e volgare nei suoi confronti nel corso di un monologo. Il difensore si è scagliato ieri contro il comico su Instagram con una Story nella quale ha scritto: “Se vuoi provare sono a Vinovo tutti i giorni, ti aspetto… Imbecille testa di c***o non fai ridere nessuno” dopo le parole di Crozza che non sono andate giù al marocchino.

Crozza aveva usato queste parole altrettanto dirette e offensive in tv: “E’ stato uno stupro? Ma Benatia, come è stato uno stupro? Benatia, bisogna stare attenti a usare le parole. Non puoi parlare di stupro. Sei tu che hai fatto un’entrata del c***o al 93′. Io non so se tu hai un’idea di cosa sia uno stupro, nemmeno io ce l’ho. Se però vuoi provare un’emozione, il prossimo fallo in area, un bel fallo, provi a ficcartelo su per il c**o e un’idea a quel punto te la sarai fatta“. La Juventus ha dunque deciso di non multare il giocatore.

© riproduzione riservata