Juventus-Napoli, Procura Figc archivia l’indagine: nessuna irregolarità degli azzurri

Aurelio De Laurentiis - Foto Antonio Fraioli

Giuseppe Chinè ha disposto l’archiviazione dell’indagine sulla presunte irregolarità del Napoli in relazione ai protocolli anti-Covid. Nessun capo di accusa confermato ai danni dei partenopei, per quanto concerne la sfida contro la Juventus di Andrea Pirlo, come sostenuto dal procuratore della Federcalcio e dalla Procura generale del Coni. Di seguito le considerazioni di Chinè in merito alla vicenda, divulgate dall’Ansa: “Esaminata la documentazione acquisita nel corso dell’attività inquirente. Ritenuto che non vi siano elementi tali per sostenere l’accusa, abbiamo disposto l’archiviazione del procedimento“. Nessun provvedimento nei confronti del club amministrato da Aurelio De Laurentiis, attenutosi dunque alle disposizioni dell’Asl partenopea, senza alcun tipo di pressione sull’azienda sanitaria locale.