Juventus, Milik: “Felice di essere in bianconero, questa squadra ha dei bei colori”

Arkadiusz Milik Arkadiusz Milik - Foto LiveMedia/Phs Agency/PHS

“Sto bene con la maglia della Juventus, è una squadra con bei colori e dei buoni sponsor. Mi sono sempre approcciato con distacco alle questioni di mercato. Sono concentrato solo sul campo e sulle mie prestazione, al resto pensano i miei agenti. A loro ho detto di informarmi solo in caso di un’offerta concreta. Dopo Marsiglia-Nantes mi hanno chiamato per farmi sapere dell’interesse della Juve, così sono volato a Torino per parlare con il club. La mia scelta è stata rapida, non potevo dire di no a un club così importante. Quando ero piccolo il mio sogno era giocare in una grande squadra. Mi ha fatto piacere questa occasione, non avevo nulla da perdere”, queste le parole di Arkadiusz Milik, attaccante della Juventus, riportate dalla testata polacca Meczyki. Il polacco ha parlato anche del duello vinto con Depay: “Sapevo che la Juve era interessata a lui, ma nient’altro. Non mi sono chiesto perché non sia arrivato, non avevo abbastanza informazione e non era un mio problema”. Infine ha raccontato di quando era stato vicino alla Juve ai tempi del Napoli: “Mancava l’accordo tra i club, il Napoli rifiutò anche un’offerta della Roma che offriva di più. E’ stata una loro decisione e io l’ho accettata. Sono contento però di aver avuto la possibilità di poter giocare per la Juve”.