Juventus, Mauro: “Dybala via? Non è incedibile. Al suo posto ci starebbe Malinovskyi”

Paulo Dybala - Foto Antonio Fraioli

Intervistato alla Gazzetta dello Sport, l’ex opinionista di Sky Sport Massimo Mauro ha parlato della Juventus e della possibilità che Paulo Dybala possa essere sacrificato in sede di calciomercato: “Dybala incedibile o no? Io sono ancora tremendamente arrabbiato per l’eliminazione con il Lione. È stata una delle delusioni più grosse e Dybala all’andata non ha giocato bene. Dopo partite così, tutti sono importanti e nessuno indispensabile. Se è un affare, perché no? La Juve ha il diritto e il dovere di valutare l’operazione. Non esistono incedibili”.

E alla domanda su chi possa essere eventualmente il suo sostituto, l’ex calciatore risponde con chiarezza: “Intanto, due terzini fortissimi. Non capisco Alex Sandro: con quello che guadagna, non può giocare così… A centrocampo Arthur non può bastare. Diciamo che il ritorno di Pogba sarebbe graditissimo… Io vado matto per Kulusevski, che la Juve ha preso, e per Malinovskyi, un universale. Per l’attacco, non ho mai capito la cessione di Mandzukic che difende, apre spazi. Ci vorrebbe un Lewandowski giovane, se solo esistesse”.