Juventus, Khedira: “Non mi è stata proposta la risoluzione del contratto”

Sami Khedira - Foto Antonio Fraioli

Sami Khedira, centrocampista fuori lista della Juventus, ha rilasciato un’intervista a ZDF, parlando anche del proprio futuro. “Non mi è stata proposta la risoluzione del contratto. Non si è parlato di questioni economiche” ha spiegato Khedira, che potrebbe anche cambiare campionato: “Se ci sarà un’opportunità per andare in Premier League, questa potrà essere un’opzione per me. Sono sempre stato un grande appassionato di questo campionato. Non ho mai perso i contatti con Ancelotti e Mourinho dopo che mi hanno allenato. Non abbiamo mai smesso di sentirci dopo i nostri mesi passati al Real Madrid“.

Fino a che sarò alla Juventus però, anche se non posso mettere la mia esperienza in campo, posso farlo in allenamento e fuori dal campo” sottolinea Khedira in conclusione, “quando andrò via, voglio che i tifosi mi ricordino come un grande calciatore. La migliore riserva che abbiano mai visto, per dire. Capisco che Pirlo voglia provare a mettere in campo la sua idea di calcio anche se è difficile da accettare“: