Juventus indagata, Malagò: “Aspettiamo sviluppi, ho imparato che in questi casi bisogna stare zitti”

Giovanni Malagò Giovanni Malagò - Foto Osservatorio Promozione Sportiva

“Quando ci sono di mezzo le procure per mille motivi ho imparato che bisogna stare zitti. Giustamente le parti interessate hanno fatto un comunicato a tutela dei propri diritti e interessi, ora attendiamo gli sviluppi”. Così, a margine dei premi Coni-Ussi al Salone d’Onore di Palazzo H, il presidente del Coni Giovanni Malagò commenta l’inchiesta della Procura di Torino sul caso plusvalenze che riguarda la Juventus.