Juventus, il ds del Parma Carli: “Esonero Sarri? Più facile rispetto a cambiare 4-5 giocatori…”

Juventus, Maurizio Sarri - Foto Antonio Fraioli

Marcello Carli, direttore sportivo del Parma, è stato intervistato da TMW su diversi temi. Tra gli argomenti affrontati spicca quello legato a Maurizio Sarri, che Carli ha avuto come allenatore ai tempi dell’Empoli. Il ds degli emiliani prova a spezzare una lancia a favore del tecnico esonerato dalla Juventus: “La sua non mi è sembrata una squadra di pellegrini, definire un fallimento la stagione è molto opinabile – spiega Carli – Ha vinto un campionato in piena pandemia e in Champions è uscito a causa della gara di andata, che effettivamente è stata sbagliata.”

Non sono d’accordo sul fatto che il suo lavoro non fosse buono, è stato esonerato perchè per la Juventus era più facile cambiare allenatore che non 4-5 giocatori – prosegue il dirigente del Parma – Anche per una società così grande fare mercato non è semplice e forse si sono accorti che le caratteristiche di Sarri non combaciavano con quelle della squadra. L’ultimo campionato con il Napoli ha fatto 91 punti, poi ha vinto l’Europa League al Chelsea e il campionato alla Juve. A me sembra che abbia fatto molto bene.”