Juventus, Allegri: “Numericamente manca qualche giocatore, ma entro il 31 la rosa sarà completa”

Massimiliano Allegri Massimiliano Allegri - Foto LiveMedia/Nderim Kaceli

Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, al termine del test in famiglia di Villar Perosa contro la formazione Under 23, ha parlato delle celebrazioni del centesimo anniversario del club: “Quella odierna è una giornata molto toccante perché si ricorda la storia dei cento anni della società. Per i nuovi è importante venire qui e capire cos’è la Juventus. Passione, voglia, sacrifici sono tutti nel DNA bianconero. Numericamente ci mancano dei giocatori a causa di infortuni e squalifiche, ma in qualche modo faremo. Adesso dobbiamo finire al meglio questa settimana, preparare al meglio l’amichevole con l’Atletico Madrid”.

Sulle operazioni di mercato: “La società è vigile, ma non ci possono essere grandi cambiamenti da un giorno all’altro. Gli arrivi di Bremer, Gatti, Pogba e Di Maria ci hanno permesso di fare un ottimo mercato e la rosa è competitiva. A livello numerico abbiamo bisogno di qualche innesto, ma entro il 31 agosto la rosa sarà completa. Da mercoledì dobbiamo cambiare faccia, lunedì col Sassuolo è una partita di campionato vero e non possiamo scherzare. Pogba? Dispiace per l’imprevisto. Mi sono affidato a quello che mi è stato detto, speriamo di riaverlo il prima possibile”.

Sulle condizioni di Dusan Vlahovic: “E’ indietro, ma è normale perché non giocava da maggio. Ha disputato 45′ con il Real Madrid e oggi ne ha fatti altrettanti. Bisogna trovare tempi di gioco, inserimenti e un po’ di serenità nel giocare. Nei prossimi giorni migliorerà e ritroverà la via del gol, che è importante per un attaccante”.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.