Inter-Verona, Bastoni: “Sarebbe il sogno di tutti interrompere dominio Juventus”

Tifosi Curva Nord Inter, San Siro - Foto Antonio Fraioli Tifosi Curva Nord Inter, San Siro - Foto Antonio Fraioli

“Sono arrivato all’Inter in punta di piedi consapevole di avere davanti giocatori più forti ed esperti. Sto crescendo giorno dopo giorno e devo tanto a Conte e all’Atalanta dove sono cresciuto”. Queste le parole di Alessandro Bastoni tra i migliori in campo di Inter-Hellas Verona 2-1.  La rete dell’1-1 di Vecino nasce da un suo lancio millimetrico: “Mi piace tanto impostare e sono contento che da un mio lancio sia nato il gol – ha spiegato il difensore nerazzurro ai microfoni di Sky Sport – Ho visto Lazaro liberarsi dalla marcatura di Lazovic e servirlo mi è parsa la cosa più giusta da fare”. Poi sulla corsa Scudetto: “Sono scaramantico e non voglio dire nulla. Preferisco evitare questo discorso ma è il sogno di tutti noi mettere fine al dominio della Juventus”, ha concluso Bastoni.