Inter, l’aneddoto di Branca: “Mourinho con la Dinamo Kiev ribaltò un lettino di 70kg”

Josè Mourinho - Foto Aleksandr Osipov - CC BY-SA 2.0

“Quella di Kiev contro la Dinamo di Shevchenko fu una partita incredibile. Vincemmo in inferiorità numerica con un gol di Sneijder a due minuti dalla fine. All’intervallo stavamo perdendo. Mou partì con toni pacati, alzandoli via via. C’era questo lettino di acciaio puro, una settantina di chili. Finita la sua arringa, José lo ribaltò, urlando cose irripetibili alla squadra. Funzionò”. A raccontare questo aneddoto è Marco Branca, ex dirigente dell’Inter, in una intervista al ‘Corriere dello Sport’, nel giorno di Roma-Inter, con Josè Mourinho che per la prima volta in carriera affronterà i nerazzurri. E anche Branca ha avuto possibilità di andare in giallorosso: “Un paio di volte, prima e dopo Sabatini. Abbiamo parlato, ma non siamo mai arrivati all’approfondimento del dettaglio. Mai avuto proposte decise”, ha concluso.