Inter-Juventus, Inzaghi è una furia dopo il rigore: lancia in campo una pettorina e viene espulso

Simone Inzaghi Simone Inzaghi - Foto Antonio Fraioli

Simone Inzaghi non ha preso benissimo il calcio di rigore assegnato dall’arbitro Mariani alla Juventus. Al minuto 89, infatti, il direttore di gara ha decretato che il contatto tra il nerazzurro Dumfries ed il bianconero Alex Sandro fosse dentro l’area di rigore dopo essere andato a controllare al Var. Una decisione, questa, che ha mandato su tutte le furie il tecnico di Piacenza, che pieno di rabbia ha lanciato in campo una pettorina ricevendo un inevitabile cartellino rosso proprio dallo stesso Mariani. Il penalty è poi stato trasformato da Paulo Dybala, che ha fissato sul definitivo 1-1 il risultato del Derby d’Italia.