Il Sindaco di Cagliari: “Dispiace, ma la retrocessione è sportivamente meritata”

Giorgio Altare Giorgio Altare - Foto Antonio Fraioli

“Dispiace enormemente per la retrocessione, sportivamente meritata. Sono amareggiato, tutti lo siamo, perché tremendamente innamorati di questi colori e della loro storia che uomini veri hanno reso gloriosa vincendo contro tutto e tutti. L’auspicio è quello di risalire l’anno prossimo in serie A con lo stesso spirito di quei guerrieri che hanno reso gloriosa questa maglia”. E’ il commento del sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu alla retrocessione in Serie B della squadra rossoblu dopo il pareggio di ieri a Venezia. “E’ necessario rialzarsi con orgoglio e vera passione, con valori tecnici ma anche con quelli puramente umani” ha aggiunto: “Non c’è altra via per riconquistare la serie A”.

L’autore: /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio