Gravina: “Super Green Pass? Ringrazio Draghi, prudenza come forma di rispetto”

Gabriele Gravina Gabriele Gravina - Foto Antonio Fraioli

“La Figc si inserisce con una grande forma di rispetto. Devo ringraziare il presidente Draghi; prudenza significa permettere ai club di andare avanti così come abbiamo fatto dopo quasi due anni di sofferenza per la pandemia. Prudenza corretta, condivido l’impostazione perché questa è una sorta di assicurazione che garantisce al nostro mondo di poter andare avanti. Credo che questo super green pass, o comunque la possibilità che tutti debbano essere vaccinati, sia una grande forma di rispetto verso chi ha già fatto questa scelta. La condivido e la sottoscrivo”. Queste sono le recenti dichiarazioni di Gabriele Gravina, rilasciate nel contesto della trasmissione ‘Ti Sento’, curata da Rai Radio 2 e nel dettaglio con Pierluigi Diaco in conduzione. Il presidente della Figc ha commentato le recenti riforme relative al green pass, annunciando la propria convinzione in merito al fatto che i provvedimenti governativi siano coerenti con lo status quo. Gravina dunque dalla parte del premier Mario Draghi; il tutto, certamente, in ottica sportiva, per un ritorno agli stadi in sicurezza, repentino e con numeri nuovamente rilevanti.