Genoa-Napoli, Juric: “Non meritavamo la sconfitta”

di - 10 novembre 2018
Ivan Juric - Foto Antonio Fraioli

“Non meritavamo la sconfitta, i ragazzi hanno dato tutto. Peccato per aver rimediato un altro ko nel finale, tra l’altro con un autogol“. Non nasconde la delusione Ivan Juric al termine del match contro il Napoli. “Oggi abbiamo messo in campo una prestazione di livello, come in altre occasioni – ha spiegato il tecnico del Genoa ai microfoni di Dazn – Si tratta di un peccato perche’ i risultati danno fiducia ai ragazzi. Oggi abbiamo preparato una partita con pressing alternato: lo abbiamo fatto bene e siamo ripartiti facendo male agli avversari. Nei primi minuti abbiamo faticato, poi siamo cresciuti“. Un autogol di Biraschi ha condannato il Genoa all’86’: “Ma la squadra ha fatto bene – ha spiegato Juric ai microfoni di Sky Sport – abbiamo giocato un grande primo tempo subendo poco con il campo in buone condizioni. Poi e’ normale aver sofferto un po’ contro una grande squadra. Ma ci sono tante cose positive al termine di questa partita. Veloso? Dopo tanto tempo, ha cominciato dall’inizio. Ha fatto 55′ di buon livello, ora lo iniziamo ad inserire nelle rotazioni”

L’allenatore ha tracciato un bilancio delle ultime partite: “Contro l’Udinese abbiamo fatto una grande prestazione e potevamo stare sul 2-0 o sul 3-0 ma c’e’ stata l’espulsione di Romero che ha complicato le cose. Contro il Milan abbiamo perso all’ultimo minuto a causa di una ingenuita’. Ci sono state tante belle partite e ci mancano molti punti. Contro le migliori squadre abbiamo sempre giocato benissimo” ha concluso.

© riproduzione riservata