Genoa-Milan, il comune scrive alla Lega: “La partita va giocata alle 21”

di - 11 gennaio 2019
Stadio Ferraris, gradinata nord Genoa - Andre86 CC0 1.0

Dopo la decisione di anticipare Genoa-Milan alle ore 15 di lunedì 21 gennaio in seguito alla decisione dell’osservatorio per le manifestazioni sportive su suggerimento del ministro dell’interno Matteo Salvini, arriva la dura risposta da parte del comune del capoluogo ligure, che scrive alla Lega ricordando come in seguito al crollo del ponte Morandi era stato chiesto di evitare di giocare match in giorni feriali in orario non serale e lavorativo. Lo apprende l’Ansa. Il comune di Genova chiede dunque di disputare l’incontro del Ferraris all’orario pattuito delle ore 21.

© riproduzione riservata