Genoa-Juventus, Nicola: “Sono soddisfatto, ho visto miglioramenti”

Tifosi Curva Genoa I tifosi del Genoa - Foto Antonio Fraioli

“Sono soddisfatto della prestazione. Oggi c’è stato un miglioramento in termini di ordine, intensità e densità. Abbiamo preparato la partita con l’intenzione di togliere spazio alle spalle e abbiamo subito gol con delle giocate di qualità. Stiamo iniziando a trovare i giusti movimenti e siamo riusciti a fare gol ad una squadra che non subiva reti da tre partite”. Queste le dichiarazioni di Davide Nicola, allenatore del Genoa, dopo la sconfitta per 3-1 contro la Juventus al Ferraris.Nei primi venti minuti del secondo tempo non siamo riusciti ad essere precisi come nella prima frazione di gioco – ha spiegato il tecnico ai microfoni di Sky Sport soffermandosi sulla prestazione dei suoi ragazzi – Abbiamo subito dei gol legati a giocate individuali degli avversari. Negli ultimi quindici minuti abbiamo accettato dei rischi e abbiamo alzato il baricentro trovando il gol”.

La formazione rossoblù resta a quota ventisei punti, uno in più del Lecce, impegnato contro la Sampdoria: “La posizione in classifica non mi fa paura perché quando sono arrivato io c’era una situazione peggiore. La squadra ha conquistato attraverso il lavoro la capacità di stare in un certo modo in campo. Dopo il lockdown, dobbiamo recuperare alcune letture e distanze”. Poi su Pinamonti, autore del gol del 3-1: “Sta completando la maturazione. Ha avuto continuità importante sia per il lavoro di squadra che per le occasioni individuali da gol. Per noi è una risorsa”.