Fiorentina, Saponara: “Porto nel cuore ricordo Astori e gol contro il Milan”

Riccardo Saponara Riccardo Saponara, Fiorentina - Foto LiveMedia/Lisa Guglielmi

“Dall’esperienza fiorentina mi porto dietro due momenti. La lettera che ho scritto a Davide Astori, che esula dal campo, ma che è un’opera che è uscita dalle mie mani e dalla mia testa. E il gol contro il Milan in casa, con lo stadio pieno, alla fine di un primo tempo difficile, in cui non ho brillato”. Queste le parole di Riccardo Saponara ai canali ufficiali della Fiorentina. Il centrocampista offensivo ha poi spiegato la scelta del gol contro la sua ex squadra: È forse l’immagine perfetta del genio: un primo tempo non memorabile, in cui ho fatto fatica, ma poi una giocata molto pregevole, che lascia tutti a bocca aperta”.