Fiorentina-Sampdoria, D’Aversa: “Dovremo avere motivazioni superiori alle loro”

Roberto D'Aversa Roberto D'Aversa - Foto Marti

“Dobbiamo essere bravi domani ad avere motivazioni superiori contro una squadra che arriva da una sconfitta particolare e dove avrebbe meritato un risultato diverso”. Queste le parole in conferenza stampa della vigilia dell’allenatore della Sampdoria, Roberto D’Aversa, a poche ore dal calcio d’inizio del match contro la Fiorentina nel turno infrasettimanale: “Dobbiamo essere bravi ad andare in campo con più determinazione nel vincere i duelli contro una squadra di valore ma penso sia importante come si affronti sotto l’aspetto delle valutazioni”.

Il tecnico doriano aggiunge: “L’esultanza di Candreva? Sta a dimostrare che nel mio gruppo ho calciatori e uomini di grande spessore. Ho apprezzato l’incoraggiamento a Damsgaard, che aspettiamo a braccia parte al più presto”. E sulla solidità difensiva: “Non credo ci sia una ricetta per non prendere gol, ma, con il Verona, la squadra, dagli attaccanti fino al portiere, ha avuto voglia e determinazione per ottenere il risultato più dell’avversario. Le scelte? Ho davanti a me allenamento e rifinitura, solo allora studierò la formazione più prestativa per la gara che andiamo ad affrontare”.