Fiorentina-Roma, Fonseca: “Interpretata la partita nel modo giusto”

Paulo Fonseca, AS Roma - Foto Antonio Fraioli

“Sono molto soddisfatto perché è una vittoria importante. Abbiamo interpretato la partita nel modo in cui l’avevamo preparata. La Fiorentina ha fatto buoni risultati contro le big ma oggi siamo stati superiori”. Queste le parole di Paulo Fonseca nel post partita di Fiorentina-Roma 1-4. La formazione giallorossa conquista i tre punti e blinda il quarto posto portandosi a quota 35 punti in classifica, a meno uno dalla Lazio: “Dobbiamo pensare alla prossima partita – ha spiegato il tecnico giallorosso ai microfoni di Sky Sport – Abbiamo fatto una buona prima parte di stagione ma dobbiamo migliorare. Vogliamo vincere sempre ma la testa deve essere rivolta sempre al prossimo impegno”. Decidono le reti di Dzeko, Kolarov, Pellegrini e Zaniolo al termine di una partita che ha visto la Roma detenere il 60% del possesso palla: “L’evoluzione della squadra è positiva e i calciatori sono fiduciosi e convinti dell’idea di gioco. Non è facile in Italia imporre un possesso palla importante ma col lavoro la squadra sta capendo l’importanza di avere la sfera tra i piedi”.

Poi sulla clausola di 30 milioni di Pellegrini e sul mercato di gennaio: “Non voglio parlare della clausola di Lorenzo, lui è un giocatore intelligente con la capacità di prendere la giusta decisione in campo nonostante la giovane età. Non è facile intervenire sul mercato a gennaio. Se deve arrivare qualcuno, deve essere un giocatore in grado di migliorare la rosa e questo non è facile”, ha concluso Fonseca.

About the Author /

A 6 anni i primi calci a un pallone, a 12 le prime pedalate in sella a una Bianchi e non ci è voluto molto a capire che quelli erano i miei due mondi e che avrei dovuto raccontarli, scrivendo i gol dei campioni e le imprese degli eroi su due ruote. A 20 anni mi ritrovo a studiare presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Bologna