Fiorentina, Commisso: “Stadio nuovo? Sto perdendo la pazienza, non sono qui per vivacchiare”

Rocco Commisso Rocco Commisso - Foto mediacom communications corporation CC BY SA 3.0

“Ho già messo più soldi io negli ultimi 2 anni che tutti i presidenti precedenti, come a Firenze potevo anche investirli a New York. Le cose devono andare nel verso giusto, sono 2 mesi che stiamo lavorando a questo progetto. Se sto perdendo la pazienza? Ho 70 anni, o mi fanno fare lo stadio o non so cosa succede. Se mi fanno fare lo stadio lascerò qualcosa di bello per Firenze. Senza stadio la Fiorentina vivacchierà e io non sono venuto qui per vivacchiare”. Lo ha detto il presidente della Fiorentina Rocco Commisso nel corso della conferenza stampa in cui ha parlato della volontà ferma di procedere con i lavori per lo stadio nuovo a Firenze, minacciando ribaltoni in caso di diniego: “Quando la Juventus ha vinto i 9 Scudetti di fila, aumentando i ricavi? Quando ha fatto il nuovo stadio. Mi dicono che dobbiamo andare in Champions, essere tra le prime quattro. Ma come possiamo farlo? Guardate i dati, chi è cresciuto con lo stadio e con i ricavi adesso è sempre in Champions. La Fiorentina, con questi fatturati, non può starci”: