Fiorentina, Commisso: “Castrovilli come Chiesa? Non cominciamo”

Rocco Commisso Rocco Commisso - Foto mediacom communications corporation CC BY SA 3.0

“Con Castrovilli un altro caso Chiesa? Non lo so, Chiesa è stato qui 10 anni, ora volete che cominciamo con Castrovilli? Le intenzioni di dargli la maglia numero 10 sono partite da me. Gli ho detto di non fare scherzi e lui è un ragazzo di buon cuore e umile e viene da una buona famiglia del Sud, come me. Io accentratore? Ho grande rispetto del lavoro sia di Pradé che di Barone. Abbiamo preso la Fiorentina 16 mesi fa, era distrutta, si era salvata all’ultima giornata con giocatori che volevano andare via”. Lo ha detto il presidente della Fiorentina Rocco Commisso a La politica nel pallone su Radio 1, commentando l’esplosione definitiva di Gaetano Castrovilli come nuovo leader tecnico dei viola dopo la partenza tanto contestata di Federico Chiesa.