Empoli, Zanetti: “Abbiamo dimostrato chi siamo, avremmo meritato almeno il pareggio”

Paolo Zanetti Paolo Zanetti - Foto LiveMedia/Lisa Guglielmi

“Ai punti avremmo meritato almeno il pareggio. C’è un grande margine per il miglioramento. A livello di costruzione, questa squadra ha nel dna un lavoro alle spalle. Nel secondo tempo abbiamo dimostrato chi siamo. Serve più concretezza”. Queste le parole ai microfoni di DAZN di Paolo Zanetti, tecnico dell’Empoli, dopo il ko contro lo Spezia. “A volte – prosegue a caldo – abbiamo coperto il campo in maniera sbagliata concedendo diverse ripartenze. Questo fa parte di un processo di lavoro che dobbiamo fare. Le partite si perdono in tanti modi, oggi lo abbiamo fatto giocando a calcio e creando molto”.