Empoli-Udinese, Gotti: “Mi aspetto una partita intensa, ho un’idea chiara di come giocarla”

Luca Gotti (foto Mech867 CC BY-SA 4.0)

“Quella contro la Lazio è stata una partita con dei contenuti emotivi forti. Ci siamo subito concentrati sulla gara di domani, dato il poco tempo a disposizione. Ci siamo focalizzati sul correggere le cose che non sono andate bene e che hanno permesso alla Lazio di fare tanti gol e, soprattutto, abbiamo recuperato le energie”. Lo ha detto l’allenatore dell’Udinese, Luca Gotti, in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Empoli: “Sarà una partita molto intensa con due squadre che correranno tanto. In questo Empoli si riconoscono alcune delle idee dell’allenatore che abbiamo visto in questi anni. Però bisogna dire che, essendo una squadra composta da giocatori diversi, non è l’Empoli di due/tre anni fa di Andreazzoli. Ha caratteristiche diverse che cerca di sfruttare in un altro modo e le matrici del gioco sono proprie di questa squadra di questo anno”.

Tante assenze per i friulani: “Mancheranno alcuni giocatori che sono stati molto presenti in questa prima parte del campionato. C’è l’esigenza di avere una squadra che deve essere molto tonica dal punto di vista fisico. Ho un’idea chiara di come affrontare questa partita. Lo avrei fatto con Becao in quel modo e lo farò nello stesso modo con un altro al posto di Becao”.