Curva Inter, arrestato capo ultras: Daspo violato, scattano i domiciliari

I carabinieri di Pioltello (Milano) hanno arrestato Andrea Beretta. L’uomo, ultras 47enne esponente di spicco della Curva dell’Inter, il 26 ottobre 2019 aveva violato un Daspo che gli era stato comminato il 19 aprile 2017 dopo i disordini avvenuti durante la partita Inter-Roma del 26 febbraio di quell’anno. Ora Beretta, arrivata la condanna definitiva. dovrà scontare sei mesi di arresti domiciliari.