Clarence Seedorf: “Vorrei la fortuna di Pippo Inzaghi: perde ma allena lo stesso”

di - 10 dicembre 2018

Clarence Seedorf è stato ospite a Pressing domenica sera e ha parlato della sua esperienza da allenatore del Milan, citando anche in termini non troppo lusinghieri il tecnico che lo ha sostituito nel 2015, Pippo Inzaghi, adesso in difficoltà al Bologna: “Ho fatto degli ottimi numeri. Il Milan era in difficoltà e sono venuto ad aiutarlo. Sono stato molto solo in quel periodo ma nonostante ciò abbiamo creato un gruppo unito per fare numeri importanti: 35 punti in 19 partite, con un gioco accettabile. Ero pronto per iniziare la nuova stagione ma hanno preso altre decisioni. Avrei voluto la fortuna di Inzaghi che può continuare a perdere e a restare in panchina”.

Seedorf si riferisce, anche se con un po’ di malizia, alla stagione di Inzaghi alla guida dei rossoneri, quando nonostante dei risultati molto negativi il piacentino riuscì a terminare la stagione prima di essere esonerato, e non alla sua attuale esperienza al Bologna che sembra vicina al capolinea.

© riproduzione riservata