Cagliari-Fiorentina, Pioli: “Partita persa a livello tecnico”

Stefano Pioli Stefano Pioli - Foto Antonio Fraioli

Quando si perde ci si attacca troppo all’intensità ma noi oggi non abbiamo giocato una partita al nostro livello tecnico“. Queste le dichiarazioni di Stefano Pioli nel post partita di Cagliari-Fiorentina, match valevole per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2018-19.

Il Cagliari ha spinto di più mentre noi abbiamo commesso troppe imprecisioni sia in costruzione, sia nella finalizzazione – ha dichiarato il tecnico della Fiorentina ai microfoni di Sky – Soprattutto nel primo tempo dovevamo gestire meglio la palla e creare occasioni più pericolose. Abbiamo avuto una sola chance e potevamo sicuramente fare meglio“.

Poi il tecnico della viola entra nel merito della partita: “Non siamo riusciti ad allungare bene la difesa avversaria, abbiamo sbagliato troppi passaggi. Loro erano più determinati e riuscivano a scavalcare il centrocampo con lanci lunghi. Non abbiamo concesso tanto ma sul cross di Cacciatore sono stati più bravi loro“.

Una sconfitta che allontana la Fiorentina dalla zona Europa: “Ho chiesto uno sforzo perché abbiamo spinto tanto da gennaio a oggi. C’era bisogno di una prestazione diversa per ottenere il risultato questa sera ma ora dovremo ricaricare le pile. Alla ripresa del campionato avremo tre partite dove dovremo conquistare altri punti importanti per non allontanarci ancor di più“.

Infine sul suo futuro: “Ho iniziato il campionato in scadenza e posso affermare con assoluta sincerità che non ho mai lavorato così bene dentro al centro sportivo. Non ho deciso se rimanere o andare via ma dopo due anni di lavoro e condivisione a fine campionato bisognerà sederci. Ho bene chiare le cose da mettere sul piatto per poi fare delle valutazioni” ha concluso Pioli.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.