Brescia-Torino, Mazzarri: “Bella prestazione, non ci voleva sosta”

Walter Mazzarri - Foto Anders Henrikson CC BY-SA 2.0

“Le critiche fanno parte del mestiere, due partite fatte male e già si facevano tragedie, così oggi non bisogna fare troppi elogi perché abbiamo dato loro opportunità per rientrare. C’era un po’ di tensione per via della mancanza di risultati, superato il momento negativo si è fatto molto bene. Bella prestazione, non ci voleva la sosta, ma non pensiamo troppo al risultato di oggi“. Queste le parole di Walter Mazzarri al termine di Brescia-Torino 0-4, match del riscatto per i granata, tornati al successo che mancava ormai dalla quinta giornata: “La condizione atletica è fondamentale e noi avevamo troppi giocatori non al top, quindi il gioco dell’anno scorso si è fatto fatica a farlo vedere – spiega l’allenatore toscano ai microfoni di Sky Sport – Abbiamo avuto l’umiltà dei forti, quella che ti fa vedere sempre il pericolo. La fase difensiva è stata fatta bene, poi quando abbiamo attaccato abbiamo creato situazioni interessanti. Per vari motivi avevamo perso questa umiltà, l’abbiamo ritrovata”. L’allenatore dei granata si concentra poi sulla prestazione della coppia d’attacco: “Verdi ha fatto bene come tutta la squadra. Belotti? Dovrebbe giocare da unico centravanti con una seconda punta mobile che gli gira attorno. L’anno scorso ha fatto benissimo quando si è giocato con questo modulo, fa giocare bene i compagni di reparto”, conclude Mazzarri.