Brescia, Balotelli si presenta: “Non è stato difficile scegliere. Voglio gli Europei”

Mario Balotelli Mario Balotelli - Foto Antonio Fraioli

Mario Balotelli ha parlato nella conferenza stampa di presentazione con il Brescia, che lo ha riportato in Italia dopo parecchi anni di assenza. L’attaccante torna nella città dov’è cresciuto, ma soprattutto riabbraccia la Serie A lasciata nel 2016. L’ex Inter e Milan sembra piuttosto motivato all’idea di iniziare questa nuova avventura. “C’eravamo già incontrati con il presidente, è nata questa scelta dopo aver parlato anche con Mino. Non è stato così difficile scegliere il Brescia – afferma l’attaccante -. Paura zero. L’obiettivo è quello di far crescere questa squadra, grazie al contributo che potrò dare alla squadra. Penso che abbiate più paura voi che io”.

SULLA NAZIONALE “Mancini? Mi ha fatto gli auguri, ho scelto Brescia perché quando è arrivata la loro offerta non ho pensato ad altro. Qui posso avere tutto, perché è la squadra della mia città. Gli Europei del 2020 sono assolutamente un obiettivo”.

SUL RAZZISMO“Mi auguro con tutto il cuore di trovare un campionato diverso, che non succedano episodi di razzismo come accaduto anni fa”.