Bologna-Milan, Pioli: “Non c’è nessun problema Piatek. Dobbiamo fare ancora di più”

Stefano Pioli - Foto Antonio Fraioli

Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Bologna-Milan, gara valevole per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2019/2020. I rossoneri, reduci dalla vittoria sul Parma, cercano un’altra vittoria in terra emiliana per continuare a risalire la classifica dopo un inizio troppo altalenante. “Si può svoltare se si vince ma siamo noi che dobbiamo cercare in qualsiasi partita un’opportunità importante – ha affermato il tecnico –. Tutte le nostre partite hanno un peso superiore ai tre punti. Siamo alla ricerca di continuità, fiducia e convinzione. La squadra sta bene mentalmente, fisicamente e tatticamente. Dobbiamo provare a portare a casa punti pesanti perchè la vittoria di Parma non ci ha consentito più di tanto di salire”.ù

SU PIATEKNon esiste un caso di un singolo giocatore in un gioco di squadra. Dobbiamo essere squadra con idee, intensità e posizioni in campo che ci permettano di essere propositivi. Non esiste il caso di un singolo giocatore ma un caso del Milan. Stiamo lavorando tutti insieme per vincere le partite, questo è quello che conta. Non c’è un problema Piatek. C’è un Milan che sta giocando e vuole uscire da questa situazione e sa che deve fare ancora di più”.

SUGLI INFORTUNATI “Sono tutti disponibili tranne Caldara e Duarte. Ho grande possibilità di scelta, bene così. Ripeto che io devo cercare di fare meno danni possibili nella scelta dei primi undici ma le partite si vincono e perdono anche con i cambi”.