Battibecco Conte-Marocchi: “Non so se capite di calcio”

Antonio Conte - Foto di Clément Bucco-Lechat - CC BY-SA 3.0

Battibecco tra Antonio Conte e Giancarlo Marocchi nel post partita di Inter-Torino 4-2, match dell’ottava giornata di Serie A. L’ex calciatore e opinionista di Sky ha rivolto una domanda che ha lasciato indispettito il tecnico nerazzurro: “I tuoi giocatori hanno tecnica e fisico di altissimo livello ma hanno di basso livello la capacità di capire movimenti e trame di gioco – ha esordito Marocchi – Non stai chiedendo troppo ai tuoi giocatori? Non si può solo vincere con le prime due doti? Nei movimenti i calciatori si perdono, quando si butta il cappello in area loro dimostrano di essere una squadra in grado di travolgere chiunque”. La risposta di Conte è stata piccata: “Non ho capito la domanda. Il calcio non è buttare il cappello in area, non so se capite di calcio. Penso di aver vinto qualcosa senza giocare col cappello in aria. Non sono d’accordo e non posso accettare una cosa del genere. Quando giocavamo noi, era un altro calcio”

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio