Atalanta-Verona 1-2, Gasperini: “Cambiare? Deciderà la società, ora dobbiamo chiudere bene per i tifosi”

Gian Piero Gasperini, Atalanta - Foto Antonio Fraioli

Gian Piero Gasperini ha parlato a Dazn dopo Atalanta-Verona 1-2, match della 33° giornata di Serie A che mette in serio pericolo la qualificazione alle prossime competizioni europee per la Dea. Lo stesso tecnico sembra ammettere le difficoltà: “E’ un periodo difficile da un punto di vista morale, oggi non siamo stati nemmeno fortunati – ha commentato – Sicuramente da dicembre non siamo riusciti più a esprimere una certa qualità di gioco in campionato, in Champions e in Europa League abbiamo fatto un percorso ottimo. Adesso quando affrontiamo partite aperte contro avversari di qualità usciamo spesso sconfitti.”

A chi chiede se il cambio della guida tecnica possa essere un’ipotesi, Gasperini glissa: “Saranno valutazioni che farà la società al momento opportuno, a fine stagione tireremo le somme. Se le cose non sono andate come volevamo ci sono tante componenti da analizzare. Adesso però dobbiamo pensare a finire la stagione nel modo più dignitoso possibile, lo dobbiamo a questa gente che anche oggi ci ha sostenuto fino all’ultimo.”