Arrigo Sacchi: “La Juventus è incompiuta, deve fare un salto di qualità”

Arrigo Sacchi Arrigo Sacchi

Il derby di Torino è stato dominato dalla Juventus. Una volta dissi che la Juve era un ibrido, ora non lo è più, ma è incompiuta. Per l’Italia potrebbe bastare, come è bastata negli ultimi otto anni, ma se ha aspirazioni per la Champions deve ancora fare un salto di qualità. Però devo dire che rispetto a qualche mese fa c’è stato un miglioramento“. Questo è stato l’intervento critico di Arrigo Sacchi, ex allenatore italiano, ai microfoni di Rai 2. Nel corso della trasmissione ‘Dribbling’, Sacchi ha poi dettagliatamente descritto le sue idee in merito alla compagine piemontese: “Alcuni giocatori non sono ancora entrati nel sistema e quindi la sinergia si modifica. Non c’è ancora un organico compatto, ci si affida molto alle individualità che in Italia sono sufficienti mentre all’estero, come abbiamo visto, non lo sono“.