L’annuncio di Immobile: “Ho intenzione di legarmi per sempre alla Lazio”

Ciro Immobile esultanza, Lazio - Foto Antonio Fraioli

Sogno Scudetto sfumato ma compensato dalla Scarpa d’oro. Si potrebbe riassumere così la stagione di Ciro Immobile, la più ricca di soddisfazioni della sua carriera. “Pensarmi davanti a Ronaldo e Lewandowski, interrompendo il duopolio CR7-Messi, è qualcosa di pazzesco” ha ammesso l’attaccante della Lazio in una lunga intervista rilasciata a Il Corriere dello Sport. Immobile è deciso ad incrementare il bottino di 125 gol dal 2016 ad oggi (39 nel 2019/2020) rimanendo nel club biancoazzurro, come annuncia lui stesso: “Sto aspettando che la società mi chiami: ho intenzione di legarmi per sempre alla Lazio“. La prossima stagione la Lazio proverà a ripetere la straordinaria stagione per agguantare quello Scudetto che prima del lockdown sembrava molto vicino.  “Eravamo a un punto dalla Juve e mentalmente a mille” racconta l’attaccate.

Purtroppo la sospensione ci ha danneggiato ed è stata gestita male” ammette Immobile, “tanti stranieri della Lazio hanno sofferto a stare tre mesi lontano dalle famiglie”. “La partita che ci ha rovinato è stato il 3-2 di Bergamo. Mentre proprio all’andata quel 3-3 in rimonta aveva dato il via al nostro ciclo” ha aggiunto in conclusione.