Allegri: “A settembre tornerò ad allenare. Ronaldo esempio di grande forza mentale”

Massimiliano Allegri - Foto Antonio Fraioli

Massimiliano Allegri è lontano dalla panchina da ormai quasi un’anno ma, rilasciando delle dichiarazioni al sito ‘AFP.com’, si è detto pronto a tornare nella prossima stagione, senza sbilanciarsi su quale potrebbe essere la sua prossima destinazione: “A settembre devo tornare. Altrimenti mi abituerò troppo ad essere in vacanza e non lavorerò mai più. Ho ancora altri tre mesi di ferie. Non parlerò del mio futuro, perché non c’è nulla di cui parlare per ora, anche perché sarebbe scorretto per gli altri allenatori farlo”.

L’ex tecnico di Milan e Juventus ha parlato anche di Cristiano Ronaldo, elogiandolo per la sua grande dedizione al lavoro: “Il calcio è una questione di mentalità. Devi essere forte mentalmente e fare sacrifici. Ronaldo ne è un esempio. Ci sono buoni giocatori con un sacco di talento che rimangono allo stesso livello perché non hanno la forza mentale”.

Allegri, poi, ha investito Jurgen Klopp come miglior allenatore in circolazione: “In questo momento Klopp, da quando ha lasciato il Borussia Dortmund per andare al Liverpool, ha fatto passi da gigante. I grandi manager comprendono che tipo di squadra hanno davanti a loro, che tipo di giocatori hanno e come farli giocare nel miglior modo possibile”.