Serie A: Milan – Inter 3-0. Alex, Bacca e Niang decidono il derby

Carlos Bacca - Milan 2015/2016 - fotomenis.it

Nella ventiduesima giornata di campionato il Milan si aggiudica il derby della Madonnina grazie ai gol di Alex, Bacca e Niang. Inter nel baratro, Milan che rientra in corsa per l’Europa che conta.

L’Inter si presenta al derby dopo la brutta sconfitta in Coppa Italia con la Juve e decide di affidarsi in attacco al nuovo acquisto Eder e al montenegrino Jovetic. Mihajlovic invece schiera la solita coppia Bacca – Niang. La prima vera occasione è al 6 minuto con l’italo – brasiliano Eder che servito in area colpisce malissimo di testa. Solo un minuto più tardi lo stesso Eder viene messo giù da Antonelli mentre era lanciato a rete ma il direttore di gara non fischia il fallo. Inevitabili le proteste nerazzurre. In questo inizio di gara è sempre l’Inter in avanti e all’8’ ci prova Brozovic con un tiro dalla distanza, para in due tempi Donnarumma. Sul ribaltamento di fronte, Miranda ferma con le forze Kucka anche in questa occasione Damato lascia proseguire.

Al minuto 19 Perisic viene lanciato con il tacco da Jovetic, entra in area e cerca di servire i compagni ma si salva la difesa rossonera grazie ad Alex che riesce a intercettare il passaggio. Al 23’ Bonaventura si occupa di una punizione dai 30 metri cercando di tirare direttamente in porta ma la conclusione finisce alta di molto. Poco dopo il Milan può sfruttare un’altra punizione da posizione defilata, ma il cross di Niang è imprendibile per chiunque. L’ Inter torna a essere pericoloso al 34’ con Jovetic che va al tiro dal limite dell’area ma il giovane portiere milanista para senza problemi. Sul ribaltamento di fronte Miranda salva il cross di Abate rifugiandosi in angolo. Corner che il Milan batte corto servendo Honda che con il contagiri mette in mezzo una palla perfetta, Alex salta più in alto di tutti e insacca in rete. che il Milan batte corto per poi mettere in mezzo una palla con il contagiri. Alex salta più in alto di tutti e insacca in rete. Il primo tempo si conclude con un’uscita spericolata di Donnarumma, la palla respinta dal numero 99 milanista arriva sui piedi di Juan Jesus che scodella in mezzo, con l’estremo difensore ancora fuori dai pali, ma la difesa rossonera riesce a salvarsi e a spazzare via l’insidia. Primi 45 minuti molto intensi ed equilibrati. Partita molto fisica e nervosa.

La ripresa comincia con il Milan in attacco e una spallata di Miranda su Bacca. Damato, per l’ennesima volta, lascia proseguire arbitrando molto all’inglese. Al 50’ Donnarumma sbaglia il rinvio, si fionda sulla palla Eder e i due si scontrano. Damato prima assegna il penalty poi cambia idea. Nerazzurri che protestano e Mancini viene fatto allontanare dal campo. Non passa neanche un minuto e il portiere classe 99 esce nuovamente in maniera sprovveduta, rischiando di essere saltato da Jovetic, salva tutto Alex. Icardi appena entrato al posto di Jovetic calcia a rete, Donnarumma respinge, poi in tackle Alex ferma Icardi, e Damato indica il dischetto, è lo stesso numero 9 a presentarsi dagli 11metri. Palo pieno. Tre minuti dopo l’occasione sprecata dall’Inter, al 73’, Niang crossa in mezzo dove arriva Bacca in spaccata a siglare il 2-0. Al 77’ il Milan riparte in contropiede, Bonaventura serve perfettamente Niang che tira a botta sicura, Handanovic è bravo a respingere ma sulla ribattuta il più veloce è ancora il francese che questa volta insacca senza problemi. Nel finale il Milan sfiora il poker, prima con Balotelli, appena entrato, poi con Honda.

 

Risultati Serie A 22° giornata
Carpi-Palermo 1-1 (24’ p.t Gilardino e 29’ s.t. Mancosu su rig.)
Atalanta-Sassuolo 1-1 (27’ p.t. Berardi e 32’ p.t. Denis)
Roma-Frosinone 3-1 (18’ p.t. Nainggolan, 3’ s.t. El Shaarawy, 39’ s.t. Pjanic e 24’ p.t. Ciofani)
Chievo-Juventus 0-4 (6’ e 40’ p.t. Morata, 16’ s.t Alex Sandro, 22’ s.t. Pogba)
Bologna-Sampdoria 3-2 (12’ p.t. Mounier, 24’ p.t. Donsah, 9’ s.t. Muriel, 35’ s.t. Correa, 87’ s.t. Destro)
Genoa-Fiorentina 0-0
Napoli-Empoli 4-1 (28’ p.t. Paredes e 33’ p.t. Higuain, 37’ p.t. Insigne, 6’ s.t. Camporese aut., 83’ e 88’ s.t. Callejon)
Torino-Verona 0-0
Udinese-Lazio 0-0
Milan-Inter 3-0 (35′ p.t. Alex, 28′ s.t. Bacca, 31′ s.t. Niang)

Classifica Serie A 22° giornata
Napoli 50
Juventus 48
Fiorentina 42
Inter 41
Roma 38
Milan 36
Sassuolo 33
Empoli 32
Lazio 32
Bologna 29
Torino 27
Chievo 27
Atalanta 27
Palermo 25
Udinese 25
Genoa 24
Sampdoria 23
Carpi 19
Frosinone 16
Verona 11

About the Author /

A 6 anni i primi calci a un pallone, a 12 le prime pedalate in sella a una Bianchi e non ci è voluto molto a capire che quelli erano i miei due mondi e che avrei dovuto raccontarli, scrivendo i gol dei campioni e le imprese degli eroi su due ruote. A 20 anni mi ritrovo a studiare presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Bologna