Tunisia, focolaio Covid in Coppa d’Africa: sei positivi al virus pandemico

Coppa d'Africa 2019

La Tunisia dovrà fare i conti con un vero e proprio focolaio da Coronavirus, constatato nel corso del pomeriggio di oggi, venerdì 14 gennaio. All’interno del gruppo squadra tunisino, infatti, risultano ben sei calciatori positivi al virus pandemico; Mohamed Drager, Dylan Bronn, Naim Sliti, Issam Jebali, Yoann Touzghar e Oussama Haddadi asintomatici e attualmente in isolamento, seppur affetti da Covid-19. Come riportato da ‘Rmc Sport’, a rischio la disputa tra Tunisia e Mauritania, valevole per la seconda giornata dei gironi della Coppa d’Africa 2022. Da valutare quindi il caso specifico relativo alle positività tra i tunisini; competizione africana condizionata dai vari casi di Covid tra le selezioni nazionali: dopo il Gambia, tanti casi anche per la Tunisia. Si conta, inoltre, tra queste, la positività dell’azzurro Kalidou Koulibaly, difensore di Senegal e tesserato del Napoli.