Svezia-Grecia, il racconto della raccattapalle: “Forsberg mi ha chiesto di rallentare il gioco in cambio della sua maglia”

Emil Forsberg - Christian Bier CC BY-SA 4.0

Un simpatico retroscena è stato svelato al termine della gara tra Svezia e Grecia, valida per le qualificazioni al Mondiale 2022. Come riportato dall’l’Expressen, Emil Forsberg sarebbe riuscito a fare un bel compromesso con Valeria, giovane raccattapalle presente a bordocampo in occasione della sfida. “Emil si è avvicinato alla bandierina in occasione di un calcio d’angolo e mi ha detto di rallentare un po’ il gioco. In cambio, alla fine della gara, mi avrebbe dato la sua maglia. Lui è stato molto gentile quindi volevo aiutarlo” ha raccontato la ragazza. Missione compita per Valeria, che si è portata a casa la maglietta del suo idolo.