Qatar, niente rinnovo per Felix Sanchez

Felix Sanchez Bas - Foto Farsnews CC BY 4.0 Felix Sanchez Bas - Foto Farsnews CC BY 4.0

E’ divorzio Felix Sanchez e la nazionale del Qatar. Dopo i deludenti risultati ai Mondiali 2022, la Federcalcio qatariota ha annunciato, attraverso un comunicato ufficiale, di non aver rinnovato il contratto al ct. “Sanchez – si legge nella nota – ha guidato la nazionale maggiore del Qatar negli ultimi 5 anni e mezzo, durante una delle epoche di maggior successo. Dopo la scadenza del suo contratto il 31 dicembre, sia l’allenatore che la federazione hanno deciso congiuntamente che questo è un buon momento per iniziare un nuovo capitolo”.

La federazione del Qatar “sceglierà a breve il nuovo capo allenatore per guidare la fase successiva della squadra nazionale, ma desidera esprimere la sua più sincera gratitudine all’allenatore Felix Sanchez con le parole del presidente del QFA Sheikh Hamad bin Khalifa Al Thani: ‘Felix non è stato solo il nostro allenatore, ma anche il nostro amico. La famiglia calcistica del Qatar sarà sempre grata per il successo che ha portato al calcio del Qatar nel corso degli anni. Coach Felix avrà sempre un posto speciale con noi e speriamo che pensi sempre al Qatar come a casa sua’”.

“Gli ultimi 5,5 anni con la nazionale maggiore del Qatar sono stati un’opportunità unica nella vita – ha detto Sanchez -. Posso solo ringraziare il QFA, lo sceicco Hamad, il presidente e i leader del Paese per la fiducia e il sostegno durante un periodo in cui abbiamo ottenuto molto insieme. Il Qatar, la sua gente e il suo calcio saranno sempre nel mio cuore. Ora è un buon momento per lasciare che altri si assumano la responsabilità della squadra e per me per esplorare nuove sfide”.