Nazionale, Mancini su Italia-Germania 4-3: “Speriamo di imitarli”

Roberto Mancini - Foto Sportface

E’ stata una grandissima Nazionale, io ero bambino: ricordo di averla vista nei giorni successivi. E’ stata una partita meravigliosa con dei giocatori stupendi: magari riuscissimo a fare quello che hanno fatto loro e arrivare in finale”. Lo ha dichiarato il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, parlando di Italia-Germania 4-3 del 1970, partita che compie cinquant’anni di storia. Cinquant’anni dopo la Nazionale si appresta a vivere un anno importante che la porterà diritta agli Europei del 2021. “Lo slittamento ci può leggermente avvantaggiare per il fatto che abbiamo tanti ragazzi giovani, un anno di esperienza internazionale ci può aiutare, abbiamo margini di crescita enormi”, ha aggiunto Mancini in collegamento con ‘Porta a Porta’, su Rai Uno.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio