Nations League 2020/2021, Mancini: “Sarà una bella Final Four, vinceremo noi”

Roberto Mancini - fotomenis.it

“Va bene la Spagna, ma sarebbero andate bene anche Francia e Belgio: non avevo preferenze, sono tutte nazionali molto forti”. Roberto Mancini commenta così l’abbinamento con le Furie Rosse per la semifinale di Nations League che si giocherà il 6 ottobre 2021 a Milano. “La Spagna ha tenuto qualche giocatore esperto e forte come Sergio Ramos ed è riuscita a mettere in piedi una nazionale molto forte, con un gioco più verticale rispetto al passato ma comunque molto tecnico, con esterni veloci che danno imprevedibilità. Sarà una partita molto bella”. “Vinceremo noi” -ha proseguito il ct azzurro – “Sarà una bella Final Four – ha aggiunto il ct in conferenza stampa – Giocheranno le quattro nazionali migliori in Europa in questo momento, quindi sarà divertente”. 

“L’obiettivo è migliorare ancora perché sono tanti anni che non siamo più la prima o seconda nazionale al mondo e lì vogliamo tornare. Francia e Belgio sono più avanti: una ha vinto il Mondiale, l’altra è in testa al ranking Fifa. Noi e la Spagna siamo le nazionali che hanno cambiato di più ma in un paio di anni siamo tornati a essere molto forti. Che sensazione hanno gli altri dell’Italia? Penso la stessa avuta dall’Olanda, che è venuta a giocare contro di noi facendo contropiede”, ha concluso Mancini.