Nations League 2020/2021: il Belgio accede alle Final Four, Austria promossa in Lega A

Uefa Nations League

Nel Gruppo 1 della Lega A di Nations League 2020/2021, oltre al successo dell’Italia contro la Bosnia, arriva anche la vittoria in rimonta dell’Olanda che si impone 2-1 sulla Polonia grazie alle reti messe a segno da Memphis Depay e Georginio Wijnaldum; inutile l’iniziale marcatura di Kamil Jozwiak.

Il Belgio stacca il pass per le Final Four battendo 4-2 la Danimarca nello scontro al vertice del Gruppo 2 delle Lega A, con la doppietta di Romelu Lukaku e i gol realizzati da Yuri Tielemans e Kevi De Bruyne, mentre l’Inghilterra, ormai fuori dalla lotta per il primato, travolge 4-0 l’Islanda, fanalino di coda: a segno Declan Rice, Mason Mount e due volte Phil Foden.

Doppio pareggio per 1-1 nel Gruppo 1 della Lega B con l’Austria che conferma il primo posto contro l’Ungheria: al vantaggio di Ghayas Zahid risponde Adrian Grbic. L’Irlanda del Nord, avanti nel punteggio con Liam Boyce, viene ripresa nel finale della Romania (Eric Bicfalvi) e scende in Lega C. Nel Gruppo B, invece, successi per la capolista Repubblica Ceca e Israele, che superano rispettivamente Slovacchia, retrocessa, e Scozia. Nel Gruppo 3 l’Ungheria stende 2-0 la Turchia con i gol di Siger e Varga e centra la promozione, mentre alla Serbia ‘basta’ il devastante 5-0 sulla Russia per evitare la retrocessione.

Stacca il pass per il passaggio in Lega A anche il Galles, vittorioso 3-1 sulla Finlandia nel Gruppo 4, mentre il pareggio a reti bianche tra Irlanda e Bulgaria consegna l’ultimo posto a quest’ultima formazione. Nella Lega C Gruppo 3, invece, alla Slovenia basta uno 0-0 con la Grecia per restare al comando; il Kosovo si aggiudica lo spareggio salvezza con la Moldova.