L’ex Ct della Svezia Hamren: “Il gioco non prevedeva di passare tutti i palloni a Ibrahimovic”

“Se hai un giocatore come Zlatan, che è un attaccante di livello mondiale, vuoi dargli la palla il più possibile. Ma non c’era un gioco che prevedeva di passare tutti i palloni a Zlatan. È piuttosto una sensazione che i giocatori avevano loro stessi. Se hai un giocatore come Ibra, probabilmente è facile cedere la responsabilità anche in situazioni in cui non dovresti. Ma non era stato stabilito che tutto il gioco sarebbe passato da Zlatan. Avevamo diversi buoni giocatori offensivi in quella squadra“. Queste le dichiarazioni di Erik Hamren, ex commissario tecnico della nazionale svedese ora alla guida dell’Islanda, a proposito dell’importanza di avere Zlatan Ibrahimovic nella rosa della Nazionale svedese.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio