Italia-Spagna, Luis Enrique: “Grande squadra, abbiamo meritato. Gavi è il futuro”

Luis Enrique - Foto Lluis CC BY 2.0

Il tecnico della Spagna, Luis Enrique, ha parlato dopo la vittoria contro l’Italia Campione d’Europa arrivata in semifinale di Nations League. Ecco le sue parole:

“È stata una partita molto bella con due squadre che hanno messo in campo le loro armi migliori, noi abbiamo creato tante occasioni, siamo stati bravi nel pressing, sono molto contento, ho visto grande impegno. Da sempre noi proviamo a giocare il nostro calcio indipendentemente dall’avversario, oggi ci siamo riusciti e ne sono contento perche’ ho una lista di 40-50 giocatori che meritano di disputare partite come queste. Gavi? Non è normale, sembrava giocasse nel cortile di casa sua, è un piacere vedere in lui questa qualità e questa personalità, è il futuro della Nazionale, ma come lui anche altri ragazzi. Assenza centravanti? Di 9 ne abbiamo, noi arriviamo al gol da squadra e oggi Ferran Torres e Oyarzabal sono stati spettacolari. Avremmo dovuto chiudere la gara prima, meritavamo il terzo gol, ma vincere soffrendo nel finale da’ ancora più gusto al successo. Chi preferire tra Francia e Belgio? Sono due Nazionali molto forti, cercheremo di rendere la vita difficile a chi ci capiterà e di vincere il torneo”.