Italia, Malagò: “La scelta di prendere Mancini fu di Costacurta”

Giovanni Malagò Giovanni Malagò - Foto Osservatorio Promozione Sportiva

“Fu in quel momento del commissariamento della Figc, nel 2018, che si individuò una scelta di prendere Mancini ct della Nazionale. C’erano anche altri nomi importanti in pista, ma consentitemi di dire che il lavoro di Mancini è stato finora straordinario. Se ho avuto voce in capitolo della scelta di Mancini? Sì, molto. Ma il nome di Mancini fu fatto per primo da Alessandro Costacurta, che era responsabile dell’area tecnica. Fabbricini lo appoggiò e io al 100% andai in quella direzione”. Queste le parole di Giovanni Malagò nel corso di un dibattito organizzato dal Fatto Quotidiano sullo stato del calcio italiano in relazione alla scelta di affidare la Nazionale a Roberto Mancini: “Mancini può fare di tutto, ma credo sia indispensabile restare con i piedi per terra. Dove può arrivare l’Italia? Penso semifinale. Come dice Lippi, è fondamentale il concetto della forma”.