Italia-Argentina, statistiche e curiosità Finalissima 2022: azzurri avanti negli scontri diretti

Gianluigi Donnarumma Gianluigi Donnarumma, Nazionale - Foto LiveMedia/Claudio Pasquazi

Mercoledì primo giugno alle 20,45 presso il Wembley Stadium si gioca la partita Italia-Argentina, match valido per la Coppa dei Campioni COMMEBOL –UEFA 2022 (Finalissima 2022). Si scontrano la nazionale vincitrice dell’Europeo 2020 e quella che si è aggiudicata la Coppa America 2021, la Finalissima 2022 torna a distanza di 29 anni (in precedenza il trofeo era denominato Coppa Artemio Franchi). Il 24 febbraio 1993 infatti all’Estadio Josè Maria Minella la gara Argentina- Danimarca si conclude 5-4 ai rigori, in precedenza il 21 agosto 1985 al Parco dei Principi la partita Francia-Uruguay termina 2-0.

I confronti totali tra gli Azzurri e la Albiceleste sono 15 con sei vittorie per Acerbi e compagni, cinque successi per la Selecciòn e quattro pareggi, le due nazionali si sono affrontate l’ultima volta in amichevole il 23 marzo 2018. Nel campo neutro del City of Manchester Stadium Argentina-Italia si conclude 2-0 (sulla panchina azzurra sedeva Gigi Di Biagio), più in generale la formazione di Roberto Mancini non batte l’Albiceleste da 34 anni. Il 10 giugno 1987 infatti sul neutro dell’Hardturm Stadion di Zurigo Italia-Argentina finisce 3-1 con reti di Fernando De Napoli, autogol di Oscar Garrè, rete della Selecciòn firmata da Maradona e gol nei minuti finali siglato da Vialli. L’Argentina infine si è aggiudicata gli ultimi quattro scontri diretti compresa la storica semifinale disputata allo stadio San Paolo di Napoli nei mondiali di Italia ’90 (3 luglio, 3-4 ai calci di rigore). Arbitra il cileno Piero Daniel Maza Gòmez, il match sarà trasmesso su Rai 1.