Francia, Deschamps: “Con il Belgio una sana rivalità, Torino la mia seconda casa”

Didier Deschamps e Raúl González Blanco

Il ct della Francia Didier Deschamps ha parlato in vista della sfida di Nations League contro il Belgio, toccando vari temi: “Abbiamo voluto fortemente le Final Four. Si tratta di una parentesi; non è male trovarsi a metà, così poco distanti da un potenziale titolo. Con il Belgio c’è sempre stata una sana rivalità. Per quanto mi riguarda li rispetto molto, a partire dal ct Martinez fino ai giocatori. Ai miei ragazzi piace giocare partite del genere, con un obiettivo chiaro e tanta adrenalina. Mi aspetto una bella gara tra due squadre di qualità. Il Belgio ha tanti ottimi giocatori come Lukaku, De Bruyne e Hazard, ma non bisogna pensare solo a loro“.

In merito al ritorno a Torino, sede della partita, l’allenatore ha detto: “Torino è la mia seconda casa: vi ho trascorso circa metà della mia carriera. E’ un piacere tornare, tante persone che ci lavorano le conosco di persona. Nonostante lo stadio sia diverso, il mio passaggio qui mi ha segnato“. Infine, Deschamps è tornato sulla polemica sollevata da Mbappé in occasione di Euro 2020: “Non ho idea di cosa abbia detto e neppure mi interessa. Ho parlato con lui ed è felice di essere qui, come d’altronde tutti i suoi compagni di squadra. Il passato è alle spalle, ciò che conta è il presente ed il futuro“.